Comune di Cagliari - Sardegna

Giovedì 19 Gennaio 2017
Comune di Cagliari turismo Sardegna amministrazione hotel notizie abitanti ristorante codice catastale B354 Città Metropolitana di Cagliari feste e sagre Sardegna agriturismo concorsi pubblici luoghi da visitare albergo ufficio tecnico codice comune elezioni comunali Cagliari cosa vedere anagrafe codice ISTAT 92009 aliquota IMU TASI ufficio tributi bed and breakfast codice comune affitti Cagliari
info Sardegna
Comuni italiani


Comune di Cagliari

Regione: Sardegna - Italia

Luoghi da visitare Cagliari
Chiese ed altri edifici religiosi Cagliari
Musei, Gallerie e Mostre Cagliari
Eventi gastronomici e folkloristici Cagliari
Centri Benessere, Massaggi e Relax - Wellness Hotel Cagliari
Accommodations
Dove mangiare Cagliari
Camping e Aree Attrezzate per Camper Cagliari
Affittacamere
Turismo Rurale
B&B
Ostelli
Residence Cagliari
Pizzerie Cagliari
Terme Cagliari


Codice Fiscale: 00147990923
C.A.P.: 09100
Codice Istat: 92009
Codice Catastale: B354
Numero Abitanti: 156.488
Altitudine s.l.m.: 6 mt.
Superfice Kmq.: 85,60
Denominazione abitanti: cagliaritani



Cagliari

Nome in lingua locale: Casteddu

Città Metropolitana di Cagliari


Uffici comunali / Municipio

Indirizzo: Via Roma, 145
Telefono: 070 6771
Fax: 070 6777011

Comune di Cagliari

Sito istituzionale- Sindaco di Cagliari e amministrazione comunale
- Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
- Giunta comunale - Dati elezioni amministrative


Comune di Cagliari (Provincia di Cagliari, Regione Sardegna)

Cagliari è un comune litoraneo di 156.488 abitanti, situato a 6 metri s.l.m. nella nell'omonima provincia, il suo territorio si estende su una superfice di 85,60 kmq.

Cagliari, porta d’ingresso per tanti che scelgono la Sardegna per una vacanza, accanto ad un mare trasparente e cristallino, ad una spiaggia tra le più belle e lunghe di tutto il Mediterraneo, offre una natura incontaminata fatta di lagune ed oasi naturalistiche uniche in Europa.
Castello è la prima meta di una visita a Cagliari, l’antica rocca della città, il quartiere storico ancora chiuso, in parte, dalle mura che ne facevano un baluardo.
Lungo la cinta bastionata si alzano le due torri medievali in pietra bianca, e si aprono le porte che hanno resistito alle demolizioni ottocentesche.
La passeggiata prenderà le mosse dunque dagli ingressi di S.Pancrazio (o s’Avanzada) o dalla porta dei Leoni, proseguendo per l’intrico di stradine di segno spagnolo.
Monumenti: L’itinerario fa tappa innanzitutto nelle chiese: la Cattedrale, la cinquecentesca chiesa della Purissima in via Lamarmora e poi, nella parte bassa del quartiere, quelle di S.Maria del Sacro Monte di Pietà, di S.Croce, di S.Giuseppe.
Alcune di queste, preziose per arredi e architetture, non sono accessibili per lavori di restauro ancora in corso.
Un tempo centro politico, religioso e amministrativo della città, Castello è il quartiere dei palazzi: il vecchio Municipio, il Palazzo Viceregio, I’arcivescovado, sono riuniti attorno alla cattedrale; più lontani le Seziate, l’Arsenale ora ristrutturato in Cittadella dei Musei e, scendendo, palazzo Belgrano, sede dell’Università.
Tanti i palazzi privati, segno della presenza di una nobiltà in parte tenacemente aggrappata ai luoghi della sua storia. Musei: Proprio Castello custodisce i più importanti tesori artistici della città, riuniti in due sedi museali.
Nella Cittadella dei Musei trovano posto quattro collezioni. Museo archeologico nazionale: conserva un ricco patrimonio di oggetti e altri reperti, tra cui molti pezzi di alta qualità. Sono ricostruite in successione le diverse culture antiche nell’isola mediante ceramiche e piccola statuaria pre-nuragica, lingotti di rame, bronzetti e ceramiche nuragiche, iscrizioni, ceramiche e corredi tombali fenici, steli (una delle collezioni più importanti del mondo) e splendidi gioielli di fattura punica.
Di particolare interesse le provenienze dalle necropoli di Nora e Tuvixeddu (oggetti di produzione punica, oppure importati da Grecia, Italia e Spagna), la ricca dotazione di ceramiche, terrecotte, vetri, statue e sarcofagi romani, oreficerie dell’alto Medioevo.
Importante è anche la Cattedrale di Santa Maria. Innalzata dai Pisani nel sec. XIII, al posto della più antica chiesa dedicata a S.Cecilia, ha subìto successivamente profonde trasformazioni stilistiche. L’interno della cattedrale è a tre navate, con presbiterio sopraelevato e transetto.
Fra le tante opere d’arte del Duomo: il pulpito, opera di Guglielmo da Pisa, tele del XV e XVI secolo, sculture lignee del XIV secolo.
Su richiesta si può visitare anche il Museo capitolare, dove sono raccolte le più importanti opere del Tesoro del Duomo.

Aggiorna descrizione Cagliari
Aggiorna foto Cagliari

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina dedicata alla città di Cagliari?
Inviaci una tua descrizione del luogo, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie relative a Cagliari (Cagliari) o altra località e città della Sardegna.


Case e Appartamenti a Cagliari

• Affitto Case e Appartamenti: Residenziali e vacanze
• Immobili Residenziali: Vendita case e appartamenti

Cagliari

alcune opzioni per il tuo soggiorno


Coordinate geografiche di Cagliari (Sardegna)

Latitudine: 39.21523 - Longitudine: 9.110502 | Coordinate GPS: 39°12'54.83" N - 09°06'37.81" E


Porti / Aeroporti:



Giro turistico nei dintorni



Il Comune di Cagliari fa parte di:



da visitare:
frazioni e località del Comune di Cagliari

Pirri, Poetto, Giorgino


Cagliari, i Comuni confinanti

Sardegna - le Province

Province in cui è attualmente suddiviso il territorio.