Roma - Lazio

Venerdì 24 Febbraio 2017
Roma capitale d'Italia cosa vedere a Roma e dintorni Colosseo Fori imperiali ville romane musei Città di Roma turismo apt capitale d'Italia cosa vedere a Roma e dintorni Colosseo Fori imperiali ville romane musei sistemazione in albergo dove dormire B&B in centro storico ristorante dove mangiare ufficio informazioni turismo attrazioni turistiche cronaca news www comune Roma città booking offerte hotel Roma Centro/Termini chiese, monumenti, siti storici case affitto TARI TASI IMU elezioni comunali luoghi da visitare -sistemazione in albergo dove dormire B&B in centro storico ristorante dove mangiare ufficio informazioni turismo attrazioni turistiche chiese, monumenti, siti storici case affitto TASI IMU elezioni comunali luoghi da visitare
info Lazio
Comuni italiani


Comune di Roma Roma

Regione: Lazio - Italia

Luoghi da visitare Roma
Chiese ed altri edifici religiosi Roma
Musei, Gallerie e Mostre Roma
Eventi gastronomici e folkloristici Roma
Centri Benessere, Massaggi e Relax - Wellness Hotel Roma
Accommodations Roma
Dove mangiare Roma
Camping e Aree Attrezzate per Camper Roma
Affittacamere Roma
Turismo Rurale Roma
B&B Roma
Ostelli Roma
Residence Roma
Pizzerie Roma
Terme Roma


Codice Fiscale: 02438750586
C.A.P.: 00118
Codice Istat: 058091
Codice Catastale: H501
Numero Abitanti: 2.761.477
Altitudine s.l.m.: 20 mt.
Superfice Kmq.: 1.307,70
Denominazione abitanti: romani



Roma

Città Metropolitana di Roma Capitale


Uffici comunali / Municipio

Indirizzo: Via del Campidoglio, 1
Telefono: N.Verde 06 0606
Fax: 06 67103590

Comune di Roma

Sito istituzionale- Sindaco di Roma e amministrazione comunale
- Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
- Giunta comunale - Dati elezioni amministrative


Comune di Roma (Provincia di Roma Capitale, Regione Lazio)

Roma è un comune litoraneo parzialmente montano di 2.761.477 abitanti, situato a 20 metri s.l.m. nella nell'omonima provincia, il suo territorio si estende su una superfice di 1.307,70 kmq.

Roma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo della provincia di Roma e della regione Lazio; in virtù del suo status di capitale, amministrativamente è un comune speciale.
Per antonomasia, è definita l'Urbe e Città eterna.
Il motto della città è SPQR, in latino Senatus Populus Que Romanus (il Senato e il Popolo romano), che nell'antichità indicava le due classi che erano a fondamento della società romana, quelle dei patrizi e dei plebei.
È il comune più popoloso d'Italia, mentre con 1287,36 kmq è il comune più esteso d'Italia e tra le maggiori capitali europee per ampiezza del territorio.
Fondata secondo la tradizione il 21 aprile 753 a.C., nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima grande metropoli dell'umanità, cuore di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l'arte, l'architettura, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi.
Luogo di origine della lingua latina, fu capitale dell'Impero romano, che estendeva il suo dominio su tutto il bacino del Mediterraneo e gran parte dell'Europa, dello Stato Pontificio, sottoposto al potere temporale dei papi, e del Regno d'Italia (dal 1871).
Nel mondo artistico occidentale vanta una situazione di eminenza che si sviluppa quasi ininterrottamente dal 200 a.C. al 1700 avanzato.
Il suo centro storico delimitato dal perimetro delle mura aureliane, sovrapposizione di testimonianze di quasi tre millenni, è espressione del patrimonio storico, artistico e culturale del mondo occidentale europeo e, nel 1980, insieme alle proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e la basilica di San Paolo fuori le mura, è stato inserito nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'UNESCO.
Roma, cuore della cristianità cattolica, è l'unica città al mondo a ospitare al proprio interno un intero Stato, l'enclave della Città del Vaticano: per tale motivo è spesso definita capitale di due Stati.

Il territorio comunale è ampio, avendo inglobato aree abbandonate da secoli, per la maggior parte paludose e inadatte all'agricoltura e non appartenenti ad alcun municipio.
Roma amministra un'area che per dimensione è grande, all'incirca, quanto la somma dei territori dei comuni di Milano, Napoli, Torino, Palermo, Genova, Bologna, Firenze, Bari e Catania ed è superiore a quella di comuni come New York, Berlino, Madrid e Parigi.
La densità abitativa non è elevatissima, per la presenza di aree verdi sparse nel territorio comunale: Roma rappresenta un unicum nel mondo occidentale per la vastità della campagna che fa da corona alla città e la compenetrazione fra città e campagna.
Con circa 52000 ettari di aree agricole, Roma è il comune più verde d'Europa.
Oltre alle ville storiche sono presenti numerose altre aree verdi, nonché terreni dedicati all'agricoltura nelle zone più periferiche.
Le aree protette coprono complessivamente 40000 ettari e sono una realtà recente, cominciata con l'istituzione del Parco regionale urbano del Pineto nel 1987 e di quello dell'Appia antica l'anno successivo; nel 1997 nacque l'ente regionale Romanatura, che aumentò notevolmente il numero di zone protette.
La vasta area rurale, in parte pianeggiante ed in parte collinare, che si estende attorno alla città di Roma viene definita agro romano, che si differenzia dalla campagna romana in quanto contenuto nel territorio comunale.
Ricadono all'interno del territorio comunale di Roma alcuni parchi regionali e riserve naturali, tra cui il parco regionale dell'Appia Antica, la riserva naturale della Marcigliana, la riserva naturale di Decima-Malafede, la riserva naturale Litorale romano, la riserva naturale Valle dell'Aniene, la riserva naturale dell'Insugherata e la riserva naturale di Monte Mario e l'area naturale marina protetta Secche di Tor Paterno.
Con il nuovo piano regolatore, Roma tende ad aumentare il territorio complessivo destinato al verde fino a portarlo ai due terzi della città.
Specifiche aree verdi sono destinate all'orto botanico ed al roseto comunale.
Lungo il Tevere è presente l'oasi urbana gestita dal WWF.
Roma, inoltre, è la città italiana con il più alto numero di comuni confinanti: 29 comuni italiani più l'enclave della Città del Vaticano, per un totale di 30 territori limitrofi.
Il territorio di Roma, presenta diversi paesaggi naturali e caratteristiche ambientali: alcuni rilievi montuosi e colline (compresi gli storici sette colli), le zone pianeggianti, il fiume Tevere e i suoi affluenti, le marrane, i laghi di Bracciano e di Martignano e quelli artificiali, un'isola fluviale (l'isola Tiberina), la costa sabbiosa del lido di Ostia, il mar Tirreno.
Il nucleo centrale e antico della città è costituito dagli storici sette colli: Palatino, Aventino, Campidoglio, Quirinale, Viminale, Esquilino e Celio.
La città comprende anche altri rilievi, fra cui monte Mario, monte Antenne, monte Brianzo, monte delle Gioie, monte Giordano, il Gianicolo, il Pincio, i monti Parioli, monte Savello, monte Sacro e monte Verde.

La città gode di un tipico clima mediterraneo, particolarmente mite e confortevole nei periodi primaverili ed autunnali.
Le stagioni più piovose sono la primavera e l'autunno, prevalentemente nei mesi di novembre e aprile.
L'estate è calda, umida e tendenzialmente siccitosa, mentre l'inverno è generalmente mite e piovoso, ma con notevoli e improvvisi picchi di freddo, e rari fenomeni nevosi di una certa consistenza.
In generale, il clima è spesso ventilato, con una prevalenza di venti settentrionali, come la tramontana e il grecale, e occidentali, come il maestrale, il libeccio e il ponentino, così chiamato perché proveniente dalla zona a ponente della città.

Per la sua vastità di siti e reperti archeologici, Roma è un vero museo a cielo aperto.
La culla della storia di Roma è il Palatino, sotto il quale si trovano il Foro Romano, i Fori Imperiali e i Mercati di Traiano, i centri della vita politica, economica, religiosa e sociale del mondo antico.
A non molta distanza si trova il Colosseo, il monumento simbolo dell'antica Roma; sul vicino colle Oppio si trovano i resti della Domus Aurea, la casa d'oro di Nerone.
Procedendo da piazza Venezia verso il Tevere si trovano la Crypta Balbi (parte dell'antico teatro di Balbo), il teatro di Marcello con i templi dell'area di Sant'Omobono e l'area sacra di largo di Torre Argentina (dove fu ucciso Cesare).
Altri siti archeologici presenti in città sono la basilica sotterranea di Porta Maggiore, le terme di Caracalla, il mitreo di San Clemente, l'Auditorium di Mecenate e le case romane del Celio, sottostanti la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo.
Fuori dal centro abitato, si trovano gli scavi di Ostia; il mausoleo di Cecilia Metella, il Castrum Caetani, il sepolcro degli Scipioni e la villa dei Quintili sull'Appia Antica; la villa di Livia a Prima Porta; l'area archeologica di Veio, con il santuario etrusco dell'Apollo e il parco delle Tombe della via Latina.

A Roma l'offerta museale è molto vasta per quantità e qualità: i musei contengono cultura, arte e scultura, tesori accumulati in città nel corso dei secoli.
Dai musei Vaticani (più di quattro milioni di visitatori ogni anno), ai musei Capitolini (il più antico museo pubblico al mondo), dalla galleria Borghese ai numerosi musei archeologici, e ancora Galleria Colonna, Galleria Doria Pamphilj, il Museo Nazionale Romano, il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, il Palazzo delle Esposizioni, il Museo Barracco, il Museo napoleonico di Roma, la Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea nonché i moderni MACRO e MAXXI.
Nel solo Municipio I (Roma Centro Storico) sono presenti 103 musei (di cui 70 comunali e 33 statali); l'intero comune ospita 270 musei.

Le principali piazze di Roma, nate durante il Rinascimento o il periodo barocco, tendono a testimoniare la capacità creativa di un ideale di vita armonioso tra esaltazione umanistica e concezione soprannaturale.
Tra le più celebri piazze romane, vi sono piazza di Spagna, piazza Navona, Piazza del Popolo, piazza della Repubblica, piazza Venezia, piazza Colonna, piazza Farnese, largo di Torre Argentina, Campo de' Fiori e piazza San Pietro.
Tra le principali vie del centro cittadino, via del Corso, via del Babuino e via di Ripetta, che formano il Tridente; via dei Fori Imperiali, già via dell'Impero; via Veneto, resa celebre negli anni sessanta; via dei Condotti, la principale via dello shopping; via Margutta, la via degli artisti; via Nazionale, realizzata dopo l'unità; via della Conciliazione, che collega lo Stato italiano con la Città del Vaticano.
Roma è la città che conserva il maggior numero di obelischi: molti risalgono all'età imperiale, quando gli obelischi venivano trasportati direttamente dall'Egitto; altri furono realizzati dai romani, che usarono lo stesso granito degli egizi. La maggior parte di essi è stata fatta restaurare da papa Sisto V.
Fin dall'antichità, strade, piazze ed edifici di Roma sono ornati da statue di vario genere (equestri, statue in piedi, statue sedute, busti).
Anticamente ad esse era attribuito quasi un potere mistico, in grado di proteggere il popolo romano e rappresentare il consesso degli dei. Particolari e caratteristiche sono le sei statue parlanti (tra cui Pasquino e la statua del Babuino), attraverso le quali il popolo, in modo satirico e pungente, esprimeva il proprio malumore nei confronti di chi deteneva il potere in città.
A Roma, nel corso dei secoli, sono state erette numerose colonne, a scopo commemorativo; tra le 14 ancora esistenti vi sono la colonna di Marco Aurelio e la colonna di Traiano.
Tra i principali colonnati della città, il più noto è probabilmente quello realizzato da Bernini nel Seicento.


Il testo in italiano è tratto da: Wikipedia

» Photo by: _Pek_ / Bruno


Aggiorna descrizione Roma
Aggiorna foto Roma

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina dedicata alla città di Roma?
Inviaci una tua descrizione del luogo, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie relative a Roma (Roma Capitale) o altra località e città del Lazio.


Case e Appartamenti a Roma

• Affitto Case e Appartamenti: Residenziali e vacanze
• Immobili Residenziali: Vendita case e appartamenti

Roma

alcune opzioni per il tuo soggiorno


Coordinate geografiche di Roma (Lazio)

Latitudine: 41.89307 - Longitudine: 12.48345 | Coordinate GPS: 41°53'35.05" N - 12°29'0.42" E


Giro turistico nei dintorni



Il Comune di Roma fa parte di:


da visitare:
frazioni e località del Comune di Roma


... altre località

Acqua Vergine, Aeroporto di Ciampino (zona di Roma), Capannelle (zona di Roma), Casal Boccone, Casal Morena, Castel Giubileo, Castel di Decima, Castel di Leva, Cecchignola, Fonte Ostiense, Grottarossa, La Pisana, Labaro, Maccarese Nord, Magliana Vecchia, Marcigliana (zona di Roma), Mezzocammino, Ottavia (zona di Roma), Polline Martignano, Tomba di Nerone, Tor Cervara, Tor San Giovanni, Tor Sapienza, Tor di Valle, Torre Gaia, Torre Maura, Torre Spaccata, Torrenova (zona di Roma), Torricola (zona di Roma), Torrino, Val Melaina, Vallerano (zona di Roma)


Roma, i Comuni confinanti

Lazio - le Province

Province in cui è attualmente suddiviso il territorio.