menu
Italian versionEnglish version

Abbadia Lariana: Guida turistica e cosa vedere

  1. Lombardia
  2. Provincia di Lecco
  3. Comune di Abbadia Lariana
Comuni italiani



Lombardia - ITALIA

» Lago di Como
» Provincia di Lecco
» Guida ai Comuni italiani




Comune di Abbadia Lariana

Uffici comunali / Municipio:
› Sindaco di Abbadia Lariana e amministrazione comunale
› Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
› Giunta comunale - Dati elezioni amministrative

Indirizzo municipio
Via Nazionale, 120

Numeri utili
+39 0341 731241
+39 0341 700388

Email PEC: comune.abbadialariana@legalmail.it
Sito istituzionale - http://www.comune.abbadia-lariana.lc.it

Abbadia Lariana

Informazioni utili e guida turistica:


Numero Abitanti : 3.209 (01-01-2017 - Istat )
Altitudine s.l.m. : 204 mt.
Superfice Kmq. : 17,10
Denominazione abitanti : abbadiensi
Partita IVA : 00684170137
C.A.P. : 23821
Codice Istat : 097001
Codice Catastale : A005


› Nome in lingua locale:

Badia o la Badia

Area turistica Lago di Como


Abbadia Lariana (Lago di Como) è un comune litoraneo totalmente montano di 3.209 abitanti, situato a 204 metri s.l.m. nella Provincia di Lecco, il suo territorio si estende su una superfice di 17,10 kmq.

Abbadia Lariana, (Abbadia sopra Adda fino al 1928), è un comune della provincia di Lecco.
Abbadia deve il suo nome alla presenza di un'abbazia benedettina fondata nel IX secolo poi soppressa e di cui oggi non rimangono tracce significative.
Le prime presenze umane nel territorio del comune risalgono all'età del ferro, non mancano poi reperti di insediamenti di epoca gallica e romana: due tombe in cotto alla cappuccina, un canaletto e una piccola ara dedicata ad Ercole, ritrovati nel territorio ci riportano al periodo gallico-romano.
Del tempo dei Franchi, che successero ai Longobardi, sono i documenti relativi all'aggregazione (883) del monastero di San Pietro di Mandello (ora parrocchiale di Abbadia) con quello di San Vincenzo in Prato di Milano, da parte dell'arcivescovo ambrosiano Angilberto.
Nel Medioevo il territorio era salvaguardato con torri di guardia a Crebbio, a Maggiana, a Rongio; con castelli ad Abbadia e a Lierna e cinto da un vallo comunicante a lago, Mandello era un paese fortificato.
Nel 1117, per la nomina del Vescovo di Como e per il controllo del contado di Lecco, inizia la guerra dei dieci anni fra Como e Milano.
La pieve di Mandello, che si era schierata con Como e l'imperatore e col Vescovo e il Papa legittimo, fu teatro di cruenti battaglie navali.
Divenne protettorato di Como poi (1196), in seguito a nuove discordie venne ceduto a Milano.
Nel 1336 il territorio passa sotto il dominio visconteo e nel 1398, con il duca Gian Galeazzo Visconti, ottiene la promulgazione della raccolta di leggi locali in statuti.
Nel 1495 Abbadia ottiene il conferimento di sede parrocchiale, con dedica a San Lorenzo.
Nel 1629 Abbadia viene saccheggiata dai Lanzichenecchi diretti dalla Valtellina all'assedio di Mantova, sotto la guida di Ranbaldo di Collalto.
Nel XVIII secolo, gli avvenimenti livellano il predominio civile di Mandello, che, nel 1760, si smembra in più comuni, i quali solo più tardi (1928) si riuniranno di nuovo sotto Mandello, ad esclusione di Abbadia sopra Adda e Linzanico, rimasti definitivamente comune a sé stante con l'unico nome di Abbadia Lariana.
In questo contesto, Abbadia andò a formare un unico comune col piccolo villaggio di Borbino, per un totale di 440 abitanti.
La rivoluzione francese con le sue truppe e col nuovo sistema amministrativo dei dipartimenti (1796), porterà l'abolizione di privilegi e prerogative feudali.
Seguiranno in questo scorcio di storia due grandi battaglie tra francesi e austro-russi; dopo di esse, il periodo napoleonico finisce sostituito dal predominio dell'Impero austro-ungarico.
Fra il 1817 e il 1832 gli austriaci aprono la grande strada militare dello Stelvio e dello Spluga lungo il tratto a lago (attuale S.P. 72).
Nel 1830 fu autorizzata l'elezione del primo Consiglio comunale.
Al 1928 risale l'ingrandimento del territorio comunale nei confini attuali, dopo l'annessione del soppresso municipio di Linzanico.
Al 1995 si iscrive invece l'effettivo passaggio nella nuova Provincia di Lecco.


Il testo in italiano è tratto da:
- Wikipedia (Creative Commons)



Photo by: Micheli Cesare

Aggiorna descrizione Abbadia LarianaAggiorna descrizione Abbadia Lariana

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina?
Inviaci una tua descrizione del paese di Abbadia Lariana, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie.


idee per soggiornare a Abbadia Lariana

… alcune strutture ricettive e turistiche ... in evidenza




Visitare Abbadia Lariana

cosa farecosa vedereeventi




Menu Abbadia Lariana


Consulta il menu principale del Comune di Abbadia Lariana, troverai altre informazioni, argomenti e strutture turistiche

info Lombardia
Booking.com

frazioni e località del Comune di Abbadia Lariana

Crebbio
Linzanico
Piani Resinelli


altre località

Bordino, Novegolo, Rifugio Carlo Porta

Il Comune di Abbadia Lariana fa parte di:

Lago di Como
Comunità Montana Lario Orientale

Come arrivare / Mappa:

Giro turistico nei dintorni

Cosa fare / Cosa vedere vicino Abbadia Lariana
Info comuni limitrofi

Comuni vicino Abbadia Lariana

(Le distanze sono da intendersi "in linea d'aria".)
Mandello del Lario

2,1 km

Valbrona

4,4 km

Barni

5,1 km

Oliveto Lario

5,4 km

Lasnigo

5,4 km

Magreglio

5,4 km

Valmadrera

5,6 km

Malgrate

6,1 km

Lierna

6,2 km

Asso

6,2 km

Comuni con nome simile

abbadia