menu
Italian versionEnglish version

Buggerru: Guida turistica e cosa vedere

  1. Sardegna
  2. Provincia di Sud Sardegna
  3. Comune di Buggerru
Comuni italiani



Sardegna - ITALIA

» Sulcis-Iglesiente
» Provincia di Sud Sardegna
» Guida ai Comuni italiani




Comune di Buggerru

Uffici comunali / Municipio:
› Sindaco di Buggerru e amministrazione comunale
› Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
› Giunta comunale - Dati elezioni amministrative

Indirizzo municipio
Via Roma, 40

Numeri utili
+39 0781 54023
+39 0781 54424

Email PEC: comune.buggerru@pec.it
Sito istituzionale - http://www.comune.buggerru.ci.it

Buggerru

Informazioni utili e guida turistica:


Numero Abitanti : 1.070 (01-01-2017 - Istat )
Altitudine s.l.m. : 51 mt.
Superfice Kmq. : 48,20
Denominazione abitanti : buggerrai
Codice Fiscale : 81001830926
C.A.P. : 09010
Codice Istat : 092007
Codice Catastale : B250


› Nome in lingua locale:

Bugerru o Bujèrru

Area turistica Sulcis-Iglesiente


Buggerru (Sulcis-Iglesiente) è un comune litoraneo totalmente montano di 1.070 abitanti, situato a 51 metri s.l.m. nella Provincia di Sud Sardegna, il suo territorio si estende su una superfice di 48,20 kmq.

Buggerru è un comune della Sardegna situato sulla costa occidentale della Sardegna, nella sub-regione Iglesiente.
Il paese, caratterizzato da casette disposte a ventaglio, si trova sullo scenografico sbocco a mare di un impervia valle, il canale Malfidano, che ha dato il nome alla più importante miniera della zona, si è da poco riconvertito al turismo con l'apertura di un comodo porto turistico (l'unico tra Carloforte e Oristano).
Nei mesi estivi Buggerru è una meta turistica molto apprezzata grazie agli ex siti minerari e alle sue rinomate spiagge.

Nei dintorni si trova la costa più selvaggia dell'isola, alta e dirupata, a sud si apre sulla baia di Cala Domestica, una delle più belle della Sardegna, ben protetta in fondo a un fiordo roccioso sorvegliato da una torre spagnola.
Sulla piccola spiaggia un tempo venivano imbarcati i minerali estratti a Montecani, sopra Masua.
La costa fino a Capo Pecora è bassa e sabbiosa, protetta da alte dune.

Cale, coste e spiagge del comune
Nel litorale del Comune di Buggerru, partendo da nord verso sud, si hanno le seguenti cale, coste e spiagge più conosciute:
- Spiaggia di Portixeddu - Riu Mannu (cioè: Porticciolo - Rio Grande)
- Spiaggia Is Compingius o Is Compinxius (cioè: I Pini)
- Spiaggia Is Compingieddus o Is Compinxeddus (cioè: I Piccoli Pini)
- Spiaggia di San Nicolao o San Nicolò
- Costa di San Nicolao o San Nicolò
- Cala o Caletta dell'Acquedotto
- Punta Nido dell'Aquila con alte falesie (fino a 36 m) e i Fariglioni
- Costa Nido dell'Aquila
- Cala o Spiaggia di Buggerru
- Marina e Porto di Buggerru
- Costa di Pranu Sartu (cioè: Piano dell'Agro) con alte falesie (fino a 122 m) e i Fariglioni
- Grotta Azzurra
- Costa Punta Su Zippiri (cioè: Punta del Rosmarino) con alte falesie (fino a 111 m)
- Costa Punta Toppi Vacca o Punta Toppi Bacca (cioè: Punta Pube della Vacca) con alte falesie (fino a 104 m)
- Caletta di Cala Domestica o Sa Caletta
- Cala Domestica spiaggia

La sua nascita, nel 1864, è legata alle vicende minerarie della Sardegna sud-occidentale.

Guardando l'evoluzione demografica del paese si può notare come, agli inizi del XX secolo, la popolazione di Buggerru fosse cinque volte quella di inizio XXI secolo; questo perché in quegli anni la cittadina viveva il periodo più florido delle sue miniere.
In quel periodo il paese veniva chiamato «petite Paris» ovvero "piccola Parigi" in quanto i dirigenti minerari che si erano trasferiti nel borgo minerario con le rispettive famiglie avevano ricreato un certo ambiente culturale.
Fra questi Achille Georgiades, un greco di Costantinopoli arrivato in Sardegna nel 1903 per dirigere le miniere della Societé des mines de Malfidano di Parigi, la cui Sede operativa in Sardegna era Buggerru.
C'era anche il francese Georges Perrier che gestiva un cinema; inoltre in paese vi erano anche un teatro e un circolo riservato alla ristretta élite dei dirigenti della società francese.
Dall'altra parte c'erano i minatori che lavoravano in condizioni disumane, sottopagati e costretti a turni di lavoro massacranti, spesso vittime di incidenti mortali sul lavoro; questi erano organizzati nella Federazione dei minatori.
Nel 1904, a seguito dell'inasprimento del trattamento imposto dal Georgiades, i minatori si rifiutarono di lavorare e presentarono le loro istanze alla società francese; per tutta risposta questi chiamarono l'esercito che fece fuoco sugli operai uccidendone tre e ferendone molti altri.
Quella domenica 4 settembre 1904 sarà ricordata come la data del Eccidio di Buggerru, per il quale sarà fatto il primo sciopero generale in Italia.

Si è costituito in comune autonomo nel 1960 con la frazione omonima staccata dal comune di Fluminimaggiore.

Monumenti e luoghi d'interesse
- Canyon di Malfidano
- Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista.
- Dopolavoro minerario
- Galleria Henry.
- Grotta de S'Aqua Gelada
- Miniera di Malfidano.
- Museo civico e multimediale del minatore.
- Palazzina della direzione mineraria.
- Palazzina Beni Beni o Villa degli Ospiti.
- Piani inclinati, decauville e sentieri minerari.
- Scavi di Planu Sartu.
- Torre di Cala Domestica.
- Torretta Ex Bà.
- Vecchia centrale elettrica.
- Vecchio villaggio minerario di Caitas (ruderi).
- Vecchio villaggio minerario di Malfidano (ruderi).
- Vecchio villaggio minerario di Planedda (ruderi).
- Vecchio villaggio minerario di Monte Regio (ruderi).

Miniere
Nel territorio comunale di Buggerru sono presenti le seguenti miniere dismesse:
- Miniera di Canalgrande.o Cala Domestica
- Miniera di Cumpingeddus.
- Miniera di Genna Arenas - monte Regio (monte Rexi o Rexio).
- Miniera di Lisandrus-San Nicolò.
- Miniera di Malfidano.
- Miniera di monte Segarino.
- Miniera di Nanni Frau.
- Miniera di Pira Roma.
- Miniera di Piscina Morta.
- Miniera di Planu Dentis (Pranu Dentis).
- Miniera di Planu Sartu (Pranu Sartu).
- Miniera di San Luigi.
- Miniera di Scalittas.
- Miniera di Su Solu (Su Sollu).

Testo tratto da:
- Wikipedia (Creative Commons)



Photo by: ggalleri

Aggiorna descrizione BuggerruAggiorna descrizione Buggerru

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina?
Inviaci una tua descrizione del paese di Buggerru, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie.


idee per soggiornare a Buggerru

… alcune strutture ricettive e turistiche ... in evidenza





Visitare Buggerru

cosa farecosa vedereeventi





Menu Buggerru


Consulta il menu principale del Comune di Buggerru, troverai altre informazioni, argomenti e strutture turistiche

info Sardegna
Booking.com

IAT Buggerru

Ufficio informazione - accoglienza turistica
Strada Provinciale
Tel. 0781 54093

frazioni e località del Comune di Buggerru

Cala Domestica
Grugua
San Nicolò


altre località

Cala Domestica, Grugua (o Salto di Gessa), Malfidano, Planu Sartu (o Pranu Sartu), Portixeddu, San Nicolao (o San Nicolò) e Scalittas

Il Comune di Buggerru fa parte di:

Sulcis-Iglesiente
Comunità Montana Sulcis Iglesiente

Come arrivare / Mappa:


Mappa Buggerru

Mappa / Come arrivare:
GPS/Coordinate geografiche di Buggerru
39°23'56.44" N
08°24'0.96" E

Aeroporto di Cagliari - Elmas

59,0 Km.


Porto di Portovesme

22,6 Km.

Porto di Calasetta

31,9 Km.

Porto di Cagliari

64,6 Km.


Stazione di Iglesias

15,5 Km.

Stazione di Villamassargia - Domusnovas

23,8 Km.


(Le distanze sono da intendersi "in linea d'aria".)

Giro turistico nei dintorni

Cosa fare / Cosa vedere vicino Buggerru
Info comuni limitrofi

Comuni vicino Buggerru

(Le distanze sono da intendersi "in linea d'aria".)
Fluminimaggiore

9,4 km

Iglesias

15,1 km

Gonnesa

16,1 km

Portoscuso

21,7 km

Arbus

22,3 km

Domusnovas

23,0 km

Villamassargia

24,7 km

Gonnosfanadiga

24,8 km

Guspini

25,2 km

Musei

25,3 km