Acquario di Genova - Genova | Liguria

Mercoledì 23 Maggio 2018
Guida Turistica Liguria
info Liguria
Comuni italiani


Acquario di Genova

Genova - Liguria





Sistemazioni alberghiere ed extra-alberghiere: Verifica e prenota subito! - i servizi, la disponibilità e le migliori offerte.

Photo Gallery (1)

ACQUARIO DI GENOVA

Area Porto Antico
» Ponte Spinola
» Genova (GE) - Italia
» Liguria

Per maggiori informazioni:

+39 010 23451
+39 010 256160

Come arrivare:
Coordinate geografiche di Acquario di Genova
Latitudine: 44.41019 - Longitudine: 8.926383
Coordinate GPS: 44°24'36.68" N - 08°55'34.98" E



L'Acquario di Genova è stato costruito in occasione di Expo '92, celebrazione del quinto centenario della scoperta del Nuovo Mondo da parte di Cristoforo Colombo, con l'intenzione di ristrutturare e valorizzare un'area, piena di storia e tradizioni, situata nel cuore del centro storico di Genova: il Porto Antico. Il progetto dell'area e dell'Acquario è dell'architetto genovese Renzo Piano, mentre l'architettura interna è opera dell'architetto statunitense Peter Chermayeff. È una struttura che rivestire un ruolo centrale per la città e il mondo scientifico e costituisce un'opportunità straordinaria nel settore dei servizi e del tempo libero. È l'acquario che presenta la maggior varietà di ecosistemi in Europa. Con un milione e trecentomila visitatori annui, l'Acquario di Genova si colloca tra le principali attrazioni culturali italiane. È gestito da Costa Edutainment SpA, leader in Italia nella gestione di grandi strutture, sviluppa attività didattiche, ricreative, culturali, di studio e di ricerca scientifica.
La missione dell'Acquario di Genova — informare e sensibilizzare il pubblico alla conservazione, la gestione e l'uso sostenibile degli ambienti acquatici per promuovere comportamenti positivi e responsabili — guida da sempre l'azione e l'impegno dell'intera struttura. Dall'apertura, numerosi sono stati gli sforzi di coinvolgere non solo i visitatori dell'Acquario, ma anche scolaresche, osservatori e semplici cittadini; ogni iniziativa sempre tesa a costruire un rapporto più responsabile con l'ambiente naturale e a stimolare iniziative di salvaguardia attiva in particolare della fauna acquatica. La visita: il principale strumento di divulgazione Principale strumento di questa missione è la visita al percorso espositivo che tramite il coinvolgimento emotivo del pubblico intende trasmettere importanti messaggi per la tutela e la valorizzazione dell'ambiente. La rigorosa rappresentazione degli ambienti e l'attenta scelta delle informazioni scientifiche da trasmettere al pubblico sono le basi su cui si fonda l'attività dell'Acquario di Genova sin dalla sua apertura. Sul percorso di visita, inoltre, l'Acquario di Genova ha condotto campagne di raccolta fondi e di raccolta firme per specifici temi su cui sensibilizzare il grande pubblico e volte al supporto di progetti di conservazione a partecipazione internazionale. Tra le principali campagne, quelle promosse dall'Associazione Europea degli Zoo e degli Acquari (EAZA) di cui l'Acquario è membro su anfibi, Madagascar, tartarughe e testuggini e la petizione internazionale per la salvaguardia dei coralli.
Molto importante è anche la collaborazione con l'Università degli Studi di numerose città italiane per attività formative in materie scientifiche quali biologia, scienze ambientali, veterinaria, etologia, sia interne alla struttura sia in loco. Sempre a conferma dell'autorevolezza dell'Acquario di Genova, dal 2003 Slowfood ha coinvolto Costa Edutainment sul tema del consumo ittico consapevole, sia nella progettazione sia nella conduzione di attività didattiche in occasione di Slowfish. L'attività di ricerca scientifica Fondamentali le attività di ricerca scientifica sul campo, realizzate in collaborazione con altre Istituzioni o Enti di ricerca, che hanno contribuito alla conoscenza dello status di alcune specie o a sviluppare nuove tecniche di indagine non invasive; le azioni di supporto per promuovere l'istituzione di aree per la protezione di specie minacciate; la presenza attiva nelle Società scientifiche, negli Enti internazionali e negli Organismi sopranazionali, per stimolare l'avvio di politiche gestionali mirate per le specie minacciate; la divulgazione dei risultati delle attività di ricerca e di monitoraggio per promuovere la diffusione della conoscenza e la sensibilizzazione del grande pubblico; l'assistenza ai programmi internazionali di conservazione; l'attuazione di interventi di emergenza su specie acquatiche minacciate. In questo ambito si inseriscono i progetti Emys, per la conservazione della testuggine palustre endemica della piana d'Albenga, il progetto Delfini Metropolitani, per lo studio della presenza e delle abitudini dei delfini costieri e dei loro rapporti con le attività dell'uomo, le Crociere scientifiche alle Maldive con l'Università di Genova per lo studio e il monitoraggio delle scogliere coralline dopo il massiccio fenomeno di sbiancamento, la collaborazione con il Servizio Cites del Corpo Forestale dello Stato per l'affidamento di animali protetti in difficoltà, ancora l'attività di pronto soccorso Cetacei nell'ambito coordinamento nazionale del Centro Studi Cetacei. La Fondazione Acquario di Genova Onlus Per potenziare la missione dell'Acquario nel 2003 è stata costituita la Fondazione Acquario di Genova ONLUS, organizzazione non lucrativa di utilità sociale. La Fondazione ha promosso e realizzato progetti nei settori dell'educazione, della sensibilizzazione, della ricerca applicata e della conservazione, con un'attenzione particolare ai risvolti che riguardano gli aspetti sociali, collaborando anche con Università e importanti partner scientifici internazionali.
Una delle chiavi del successo dell'Acquario di Genova è la filosofia di continuo rinnovamento che ha portato la struttura ad arricchirsi di anno in anno di nuove vasche, nuovi ospiti e nuove proposte per il pubblico. Gli scopi di questo approccio sono diversi: fornire al visitatore nuovi spunti e nuove motivazioni per tornare a visitare la struttura, ampliare i temi su cui si basa l'azione di sensibilizzazione ambientale, rispondere alle esigenze mutevoli e alle richieste in costante evoluzione dei visitatori e accrescere l'offerta turistica, culturale e scientifica della città di Genova. Nuove vasche e nuove specie In termini di vasche espositive e specie animali, ogni anno, dall'apertura ad oggi, l'Acquario di Genova ha inaugurato nuovi spazi e dato il benvenuto a nuove specie rappresentative di ambienti da preservare o di habitat soggetti a minacce di origine antropica su cui sensibilizzare il nostro pubblico. Gli animali ospitati provengono da altre strutture, da programmi di riproduzione interni all'Acquario stesso o esterni o da fonti naturali sostenibili. Solo per citare alcuni dati, il numero delle vasche dall'apertura ad oggi è quasi raddoppiato arrivando alle 70 espositive odierne, sono nati 12 cuccioli "star" - foche, delfini e pinguini — sono state accolte nuove specie fino ad arrivare ai circa 80.000 esemplari di oltre 400 specie diverse di oggi. Per il rinnovamento del prodotto, l'investimento totale sostenuto da Costa Edutainment è stato di oltre 24 milioni di Euro, con un investimento medio annuo dal 1996 di 1,8 milioni di Euro oltre a un canone annuo, che attualmente è di circa 2,5 milioni di Euro, riconosciuto a Porto Antico di Genova SpA per un totale di 23,6 milioni di Euro negli anni. In quest'ottica di rinnovamento continuo, si inserisce la nuova vasca delfini, progettata da Renzo Piano Building Workshop che verrà realizzata nei prossimi anni, ampliando ulteriormente la superficie espositiva della struttura. L'innovazione tecnologica Al fine di supportare al meglio la gestione di una struttura così complessa, raggiungendo maggiore efficacia e affidabilità, negli ultimi anni Costa Edutainment ha sostenuto importanti investimenti per l'innovazione tecnologica principalmente relativa agli impianti. Tra le più significative, nuovi gruppi frigo per il condizionamento, un nuovo sistema di controllo computerizzato, la remotizzazione della sala controllo, l'implementazione di un software di gestione manutenzione. Le proposte turistiche e culturali Con lo stesso approccio innovativo, sono stati ideate negli anni molteplici proposte turistiche e culturali che allargano il concetto di visita all'Acquario di Genova a vere e proprie esperienze che collegano l'intero mondo gestito da Costa Edutainment. I percorsi tematizzati nati nel 2007 consentono infatti nuove opportunità di visita all'Acquario di Genova, al Galata Museo del Mare, a La città dei bambini e dei ragazzi, alla Biosfera e all'ascensore panoramico Bigo. Alcuni percorsi, quali CrocierAcquario e le gite di rilascio delle tartarughe, nascono allo scopo di rendere i visitatori protagonisti attivi dell'attività scientifica condotta dall'Acquario di Genova con esperienze ad alto impatto emotivo. Il tutto facendo propria anche la missione di sviluppo turistico della città e della regione.

Testo tratto da:
Cartella stampa - Acquario di Genova

Photo by: Agueci Giuseppe


Aggiorna descrizione Acquario di Genova
Aggiorna foto Acquario di Genova

Sei il titolare o il responsabile della struttura?
Per pubblicare i dati aggiornati, la descrizione e le immagini di Acquario di Genova , utilizza l'apposita procedura gratuita che abbiamo creato a questo scopo.

per il tuo soggiorno a Genova

Strutture ricettive e turistiche ... in evidenza




BAGNI E CURE TERMALI
Bagni e cure termali

CHARTER NAUTICO: BARCHE A NOLEGGIO O IN AFFITTO
Charter nautico: barche a noleggio o in affitto

MUSEI E MOSTRE
Musei e mostre

Cosa Vedere vicino a Acquario di Genova
(Le distanze sono da intendersi “in linea d'aria”.)
(1,5 km) - Chiesa di San Bartolomeo degli Armeni
(1,6 km) - Torre San Bernardino
(1,8 km) - Castello Mackenzie
(1,8 km) - Torre Lanterna
(1,9 km) - Porta Chiappe - Mura delle Chiappe
(2,1 km) - Torre della Specola
(2,3 km) - Forte Castellaccio
(2,6 km) - Forte Tenaglia
(2,6 km) - Torre Monticello
(2,8 km) - Chiesa di Santa Maria della Cella e San Martino


Info Comuni vicino a Genova
(Le distanze sono da intendersi “in linea d'aria”.)
Sant'Olcese (8,5 km)
Campomorone (10,6 km)
Bogliasco (11,1 km)
Ceranesi (11,4 km)
Mignanego (12,0 km)
Bargagli (12,7 km)
Pieve Ligure (13,0 km)
Serra Riccò (13,6 km)
Davagna (13,9 km)
Sori (14,2 km)

Liguria
Provincia di Genova

Filtra Mostre e Musei per Comune di appartenenza.


Genova
City guide
Giro turistico nei dintorni
Partner:
GeoSearch Italia - Tags:
Acquario di Genova
Museo Genova
art gallery
gallerie d’arte Liguria
museo archeologico
museo civico Genova
pinacoteca Liguria
pittori contemporanei
art gallery
musei Liguria
Museo Etnografico
Mostra di pittura
Ultimi aggiornamenti