Visita Caposele - Info Campania

Venerdì 23 Giugno 2017
Caposele (AV) visitare Campania guida turistica Codice comune Caposele Info turismo sistemazione in Hotel ristorante dove mangiare Provincia di Avellino feste e sagre Campania visitare Caposele TASI 2017 Caposele Aliquota IMU 2017 Agriturismo case affitto Caposele Albergo ufficio tecnico cosa fare / cosa vedere monumenti Caposele PEC Anagrafe alloggio in Bed and Breakfast codice ISTAT 064017 ufficio tributi
info Campania
Comuni italiani


Comune di Caposele AV

Regione: Campania - Italia

Luoghi da visitare Caposele
Chiese ed altri edifici religiosi Caposele
Musei, Gallerie e Mostre Caposele
Eventi gastronomici e folkloristici Caposele
Centri Benessere, Massaggi e Relax - Wellness Hotel Caposele
Accommodations Caposele
Dove mangiare Caposele
Camping e Aree Attrezzate per Camper Caposele
Affittacamere Caposele
Turismo Rurale Caposele
B&B Caposele
Ostelli Caposele
Residence Caposele
Pizzerie Caposele
Terme Caposele


Partita IVA: 00228820643
C.A.P.: 83040
Codice Istat: 064017
Codice Catastale: B674
Numero Abitanti: 3.605
Altitudine s.l.m.: 405 mt.
Superfice Kmq.: 41,50
Denominazione abitanti: caposelesi



: Verifica e prenota subito! - i servizi, la disponibilità e le migliori offerte.

Caposele

Nome in lingua locale: Capussela in campano

Provincia di Avellino


Uffici comunali / Municipio

Indirizzo: Piazza Dante Alighieri, 1
Telefono: 0827 53024
Fax: 0827 53384

Comune di Caposele

Sito istituzionale- Sindaco di Caposele e amministrazione comunale
- Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
- Giunta comunale - Dati elezioni amministrative

Comune di Caposele (Provincia di Avellino - Italia)

Caposele è un comune totalmente montano di 3.605 abitanti, situato a 405 metri s.l.m. nella Provincia di Avellino, il suo territorio si estende su una superfice di 41,50 kmq.

Nell'Alta Valle del Sele.
Fa parte della “Comunità montana Terminio Cervialto” e gran parte del territorio comunale ricade nel “Parco regionale Monti Picentini”.

Il paese è noto per la presenza delle sorgenti del Sele che alimentano l'Acquedotto pugliese, e per la località religiosa Materdomini che, con il Santuario di San Gerardo Maiella, ogni anno è meta di più di un milione di pellegrini.

Il nome di Caposele deriverebbe da “Caputsylaris”, ovvero "capo (o inizio) del Sele", data l'ubicazione del paese nei pressi delle sorgenti del fiume.

Il paese è sito sul margine nord-orientale del massiccio dei monti Picentini, nei pressi della sommità del bacino idrico del Sele, adagiato in una pittoresca conca scavata dal fiume nel corso dei secoli.
Qui a Caposele, a 420 m s.l.m., il Sele sgorga impetuoso dal monte Paflagone, contrafforte orientale del monte Cervialto.

Posto ad ovest rispetto al centro abitato, il Paflagone costituisce uno dei limiti naturali della conca, sormontata ad est da una collina su cui sorge la frazione di Materdomini.
A nord, il bosco Difesa lo separa da Lioni mentre, a sud, il paese continua con le contrade di San Giovanni e Santa Caterina, che conducono verso il comune di Calabritto.

Il suolo collinare del paese è principalmente occupato da terreni agricoli e querceti.
Sui rilievi montuosi vi sono boschi rigogliosi, dove crescono alberi ad alto fusto come castagni, aceri di monte e faggi.
Salendo di quota, il paesaggio cambia gradualmente, facendo posto a boschi di conifere e pascoli.
La fauna del bosco è quella tipica dei Picentini, fra i cui rappresentanti spicca il lupo appenninico, più volte avvistato nel territorio caposelese.
È rilevante la presenza del cinghiale, spesso responsabile di significativi danni alle coltivazioni.
Si annoverano anche la volpe, il tasso, la faina, il gatto selvatico, la beccaccia, la poiana.
Lungo il corso del fiume, sensibilmente modificato dalla presenza dell'acquedotto, cresce una rigogliosa vegetazione dominata da pioppi, salici e sambuco.

Nei secoli passati l'economia del paese era profondamente legata non solo all'agricoltura ma, soprattutto, alle acque del Sele.
Lungo le copiose sorgenti del fiume sorsero mulini, frantoi e gualchiere, di cui oggi rimane poco o nulla.
Le attività legate a tali strutture, infatti, cessarono di esistere con l'inizio dei lavori per la costruzione dell'Acquedotto Pugliese e la conseguente captazione delle sorgenti.

Attualmente, una delle più grandi risorse economiche di Caposele è il turismo.
In primis, è da ricordare il turismo religioso, profondamente legato al culto di san Gerardo, ma il paese attira visitatori anche grazie alle sue bellezze naturalistiche come le sorgenti del fiume o il Parco regionale dei Monti Picentini.


» Il testo in italiano è tratto da:
- Wikipedia (Creative Commons)


Aggiorna descrizione Caposele
Aggiorna foto Caposele

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina dedicata alla località di Caposele?
Inviaci una tua descrizione del luogo, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie relative a Caposele (AV) o altra località e città della Campania.


per il tuo soggiorno a Caposele

Arte, cultura, tradizioni, ... alcune opzioni


Coordinate geografiche di Caposele (Campania)

Latitudine: 40.81365 - Longitudine: 15.22455 | Coordinate GPS: 40°48'49.14" N - 15°13'28.38" E


Giro turistico nei dintorni



Il Comune di Caposele fa parte di:

Comunità Montana Zona Terminio Cervialto

frazioni e località del Comune di Caposele

da visitare:


Caposele, i Comuni confinanti

Campania - le Province

Province in cui è attualmente suddiviso il territorio.