Basilica di Santo Stefano (Bologna - Emilia Romagna)

Giovedì 13 Dicembre 2018
Guida Turistica Emilia Romagna
info Emilia Romagna
Chiese, Santuari, Cattedrali, … di Bologna
  1. Chiese
  2. Emilia Romagna
  3. Bologna
Turismo religioso e artistico: chiese, pievi, santuari ...

Basilica di Santo Stefano

» Bologna

» Emilia Romagna - ITALIA





Basilica di Santo Stefano


» Bologna
» via Santo Stefano, 24


La basilica di Santo Stefano è un complesso di edifici di culto di Bologna.
Si affaccia sull'omonima piazza ed è conosciuto anche come il complesso delle "Sette Chiese".
Ha la dignità di basilica minore.

Dalla piazza Santo Stefano si ha una visione d'insieme che comprende le facciate delle tre chiese del Crocifisso, del Sepolcro e dei Santi Vitale e Agricola.
Il gruppo presenta, nonostante le tipologie differenti, i numerosi interventi, restauri e rifacimenti, una consolidata omogeneità stilistica che ne fanno il monumento romanico più interessante della città di Bologna.

Negli spazi esterni alla basilica si trovavano due sarcofagi medievali che hanno custodito le spoglie dei primi vescovi della Chiesa di Bologna.
Dopo il restauro della pavimentazione della piazza, nel 1994, tali sarcofagi son stati collocati nel giardino attiguo al lato destro della Chiesa del Crocifisso.

La tradizione indica san Petronio come ideatore della basilica, che avrebbe dovuto imitare il Santo Sepolcro di Gerusalemme, edificata sopra un preesistente tempio dedicato a Iside.
Le origini degli edifici sono comunque molto antiche: la chiesa di san Giovanni Battista o del Santo Crocefisso risale all'VIII secolo, la chiesa del Santo Sepolcro al V secolo: qui in una cella sormontata da un altare con pulpito era situata la tomba di san Petronio, vescovo di Bologna dal 431 al 450 e protettore della città.
La chiesa dei Santi Vitale ed Agricola risale al IV secolo e conserva i sarcofagi dei due martiri.
Il complesso subì devastazioni durante la feroce invasione degli Ungari all'inizio del X secolo e venne in buona parte ricostruito dai benedettini nei primissimi anni dell'XI secolo.
I numerosi restauri eseguiti verso il 1880 e nei primi decenni del XX secolo hanno si eliminato le varie superfetazioni (tranne il "cappellone" del XVII Secolo), ma hanno anche mutato il volto antico del complesso.
Soprattutto vennero maldestramente alterati il Santo Giardino o Cortile di Pilato, in origine con tre colonne e quattro arcate per lato e la chiesa della Trinità.
Il cortile venne ampliato aggiungendo un'arcata arretrando la facciata del "Martyrium" (che in origine avrebbe dovuto essere l'abside e non la facciata).
Purtroppo queste modifiche si basavano sulle conoscenze delle forme attuali del Santo Sepolcro a Gerusalemme, ricostruito dai Crociati, senza però sapere che in realtà il complesso di Santo Stefano si ispirava invece a quello originale e perduto eretto da Costantino nel IV Secolo.


Il testo in italiano è tratto da:
- Wikipedia


Mappa Basilica di Santo Stefano - Bologna

Mappa / Come arrivare:

GPS/Coordinate geografiche di Basilica di Santo Stefano
44°29'31.13" N
11°20'55.39" E


Bologna - alcune idee per il tuo soggiorno

alcune strutture ricettive e turistiche ... in evidenza






Booking.com

Bologna city guide

Giro turistico nei dintorni

Visitare Bologna … cosa fare … cosa vedere … eventi

Cerca Chiese nei Comuni vicino Bologna


Basilica di Santo Stefano
chiese di Bologna
Emilia Romagna
basilica
chiesa
cappella
duomo
parrocchiale
pieve
santuari Emilia Romagna
basilica paleocristiana
basiliche
cattedrali emiliane-romagnole
chiese romaniche Bologna
chiesette
foto chiese Bologna
santuari mariani Emilia Romagna
Aggiorna descrizione Basilica di Santo Stefano

Conosci Basilica di Santo Stefano o hai avuto occasione di visitare il luogo come turista?
Contribuisci anche tu a questo progetto pubblicando dati aggiornati, descrizione o immagini.

Bologna - Per altri argomenti consulta il menu principale