Collegio dei Padri Filippini (Agrigento - Sicilia)

Giovedì 24 Gennaio 2019
Guida Turistica Sicilia
info Sicilia
Cosa vedere a Agrigento
  1. cosa vedere
  2. Sicilia
  3. Agrigento
Luoghi di interesse e attrazioni turistiche, cosa vedere

Collegio dei Padri Filippini

» Agrigento

» Sicilia - ITALIA





Collegio dei Padri Filippini

sede della Pinacoteca


» Agrigento


Il Complesso monumentale del Collegio dei Filippini fu progettato e realizzato fra il 1693 e il 1703 dall'architetto agrigentino Simone Mancuso.
L'importante e bella opera architettonica venne edificata inglobando la preesistente chiesa di San Giuseppe risalente al XVI secolo.
Il Collegio dei Filippini nella sua lunga storia ha avuto molteplici utilizzi:
È stato fruito dai Padri Filippini come centro di aggregazione culturale e religiosa e nel 1860 venne trasformato in sede scolastica pubblica e centro di studi scientifici.
In modo particolare il complesso monumentale è stato per lungo tempo la sede di laboratori agronomici, meteorologici e sismografici.
Purtroppo a partire dagli anni Sessanta l'edificio venne abbandonato definitivamente, generando, di conseguenza, un lento ed inesorabile degrado architettonico.
Solo intorno ai primi anni Novanta si incominciò a delineare un progetto di restauro e di riqualificazione del manufatto a cui sono seguiti i lavori di ripristino dell'antico segno architettonico che di fatto oggi ce lo restituiscono nella sua originaria bellezza.
Attualmente il Complesso Monumentale del Collegio dei Filippini è stato pensato quale contenitore per iniziative polivalenti legate alla cultura e all'arte moderna e contemporanea.
In tale prospettiva il Collegio dei Filippini ospita una grande raccolta di opere pittoriche di proprietà comunale, una collezione nata nel 1926 che annovera i dipinti di grandi maestri del Quattrocento fino al XX secolo.
All'interno del percorso espositivo è possibile ammirare, fra gli altri, alcuni dipinti di Luca Giordano(1634- 1705), Pietro Novelli (1603-1647), Frà Felice da Sambuca (1734-1805), Fedele da San Biagio (1717- 1801),Vincenzo Camuccini ( 1771-1844), come anche opere del '400 siciliano qauli ad esempio una meravigliosa Crocifissione su tavola e alcune opere scultoree raffiguranti l'agiografia cristiana.
Ed insieme a questi lavori nelle prestigiose sale del Collegio dei Filippini trovano il loro spazio anche due importanti collezioni private: La Collezione Sinatra, raccolta da Francesco Sinatra nel 1933 degna di nota perché raccoglie le opere di Francesco Lojacono (1838-1915), uno dei più rilevanti pittori del paesaggismo dell'Ottocento italiano e la collezione dedicata al genio artistico del grande maestro Gianbecchina (1909-2001).
Infine all'interno dell'esposizione trova posto anche un'interessante sezione Etno-Antropologica contenente gli archetipi di architetture rurali di Vanadia e i Pupi Siciliani di Caruana.


Aggiorna descrizione Collegio dei Padri Filippini

Conosci Collegio dei Padri Filippini o hai avuto occasione di visitare il luogo come turista?
Contribuisci anche tu a questo progetto pubblicando dati aggiornati, descrizione o immagini.


Mappa Collegio dei Padri Filippini - Agrigento

Mappa / Come arrivare:

GPS/Coordinate geografiche di Collegio dei Padri Filippini
37°18'39.92" N
13°34'39.65" E


Agrigento - alcune idee per il tuo soggiorno

alcune strutture ricettive e turistiche ... in evidenza






Consulta il menu principale del Comune di Agrigento per altre informazioni, argomenti e strutture turistiche

Booking.com

Agrigento city guide

Visitare Agrigento … cosa fare … cosa vedere … eventi

cosa vedere in alcuni borghi e frazioni di Agrigento

Villaseta

Giro turistico nei dintorni

Cerca cosa vedere nei Comuni vicino Agrigento


Collegio dei Padri Filippini
cosa visitare a Agrigento
vicino me
monumenti siciliani
attrazioni Sicilia
monumenti più importanti
Italia, vicino me
borgo antico
cosa vedere a Agrigento
borghi d'italia
visitare Collegio dei Padri Filippini
borgo medievale
siti storici Sicilia
patrimonio culturale siciliano