menu
Italian versionEnglish version

Nus: Guida turistica e cosa vedere

  1. Valle d'Aosta
  2. Provincia di Aosta
  3. Comune di Nus
Comuni italiani

Valle d'Aosta - ITALIA

» Aosta e Dintorni
» Provincia di Aosta
» Guida ai Comuni italiani





Comune di Nus

Uffici comunali / Municipio:
› Sindaco di Nus e amministrazione comunale
› Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
› Giunta comunale - Dati elezioni amministrative

Indirizzo municipio
via Aosta, 9

Numeri utili
+39 0165 763763
+39 0165 763719

Email PEC: protocollo@pec.comune.nus.ao.it
Sito istituzionale - http://www.comune.nus.ao.it

Nus

Informazioni utili e guida turistica:


Numero Abitanti : 2.979 (01-01-2017 - Istat )
Altitudine s.l.m. : 529 mt.
Superfice Kmq. : 57,40
Denominazione abitanti : neuveins
Codice Fiscale : 00108130071
C.A.P. : 11020
Codice Istat : 007045
Codice Catastale : F987


Area turistica Aosta e Dintorni


Nus (Aosta e Dintorni) è un comune totalmente montano di 2.979 abitanti, situato a 529 metri s.l.m. nella Provincia di Aosta, il suo territorio si estende su una superfice di 57,40 kmq.

Nus è un comune della Valle d'Aosta, si trova nella valle centrale della Dora Baltea, a circa 12 chilometri a est di Aosta.

Sopra il paese, sulla destra orografica della Dora, si estende il Vallone di Saint-Barthélemy, che si incunea tra la Valpelline e la Valtournenche.
Il punto di massima elevazione è la Becca de Luseney a 3504 metri.

La presenza di insediamenti già in epoca romana sono stati confermati dal ritrovamento di monete, laterizi e altri oggetti presso il castello di Pilato, chiamato così secondo una leggenda, per cui il procuratore romano Ponzio Pilato soggiornò in questo castello mentre si recava a Vienne, in Gallia, dove era stato esiliato da Caligola.

Il periodo medievale fu caratterizzato dal dominio della famiglia dei Signori di Nus, che esercitarono la loro autorità sul territorio dal XI al XVI secolo.
A loro appartennero il castello del borgo e la fortezza all'imbocco del vallone di Saint-Barthélemy.
Ancora oggi, le figure dei signori di Nus sono le principali nella sfilata del carnevale locale.

Monumenti e luoghi d'interesse
- Il Castello di Nus, costruito dalla famiglia Challant nel 1350 sull'alto promontorio sopra al borgo in località Plane.
- Il castello di Pilato del XII - XIII secolo, nel borgo di Nus.
- la casaforte di Moralley o Moraley, a Plantayes
- la torre di segnalazione "Tör di Sarrazins", a valle della frazione crollata di Rovettaz
- La chiesa di Saint-Hilaire (1153)
- La chiesa di Saint-Barthélemy
- il campanile della Chiesa parrocchiale del XVI secolo
- Nell'alto vallone di Saint-Barthélemy si trova il santuario di Cunéy, meta di pellegrinaggio già nell'antichità, dedicato alla Madonna delle Nevi, ogni 5 agosto.
- La cappella di San Giovanni al borgo, già attestata nel 1236
- Osservatorio astronomico e planetario di Saint-Barthélemy, in località Lignan
- sito archeologico sopra quota 2000 m presso il colle Pierrey
- villa romana di Les Granges
- in via del Risorgimento sorge una casa cinquecentesca, simile a un'altra casa cinquecentesca sita a Chambave.

Siti archeologici
Lignan è località che fu definita in epoca medievale tra due castellieri (Lignyan inter duo castellaria): si conservano infatti su due collinette a strapiombo sul vallone di Saint-Barthelemy due aree archeologiche pre-romane, una detta in località "Castelliere", entrambe ancora da scavare e datare con certezza.
Sono due castellieri di epoca protostorica: il castelliere più vicino al paese mostra le tracce di capanne dell'età del bronzo, disposte a cerchio intorno a un masso collocato sulla cima del monte, mentre poco distante si trova una roccia con inciso raffigurazioni di uomini in orazione.
Gli scavi hanno portato alla luce resti di ceramiche della stessa epoca delle capanne.
Il castelliere inferiore è più importante: con una cinta muraria di 60 metri di raggio massimo, conserva vari edifici disposti a raggera intorno a un edificio a pianta quadrata che si crede sia stato un luogo di culto o riunione.
La struttura aveva un ruolo chiaramente difensivo, dato anche dalla sua posizione strategica, ma non essendo stata indagata approfonditamente potrebbe risalire all'età del bronzo come a quella del ferro o addiruttura all'alto medioevo.

Aree naturali
La Riserva naturale Les Îles è una zona umida vicino alla Dora istituita nel 1995 sui territori comunali di Brissogne, Nus, Quart e Saint-Marcel.
Gli ambienti calcarei d'alta quota attorno al Lago Tsan, sito di interesse comunitario nei comuni di Nus e Torgnon
Presso il villaggio di Lignan, nel vallone di Saint-Barthélemy, si trova l'Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta con un planetario.

Come in molti comuni valdostani anche nel comune di Nus si produce energia idroelettrica.
La centrale omonima sfrutta le acque dei torrenti Saint-Barthélemy, Chaleby e Comba Déche.
La centrale idroelettrica di Quart, sempre sul territorio comunale a dispetto del nome, sfrutta le acque della Dora Baltea e del torrente Buthier.

Sport invernali
Nei pressi della frazione di Porliod è presente una stazione sciistica che, grazie alla sua lunghezza (circa 30 km), è molto rinomata in Valle d'Aosta.
Dal 2013 è prevista l'apertura di un foyer.
È presente anche un'altra pista di sci di fondo nella frazione di Lignan con circa 2 km di piste e uno snowpark.

Sport tradizionali
In questo comune si gioca a palet e a tsan, caratteristici sport tradizionali valdostani.

Testo tratto da:
- Wikipedia (Creative Commons)



Photo by: F. Ceragioli

Aggiorna descrizione NusAggiorna descrizione Nus

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina?
Inviaci una tua descrizione del paese di Nus, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie.


idee per soggiornare a Nus

… alcune strutture ricettive e turistiche ... in evidenza



Visitare Nus

cosa farecosa vedereeventi




Menu Nus


Consulta il menu principale del Comune di Nus, troverai altre informazioni, argomenti e strutture turistiche

info Valle d'Aosta
Booking.com

frazioni e località del Comune di Nus

Arlian, Blavy, Champagne, Clémensod, Cret, Fognier, Issologne, La Plantaz, Lavanche, Lignan, Mandollaz, Marsan, Martinet, Mazod, Messigné, Petit-Fénis, Pesse, Plane, Plaisant, Plantayes, Porliod, Praille, Praz, Ronchettes, Rovarey, Sacquignod, Tholasèche, Val, Vénoz

Il Comune di Nus fa parte di:

Aosta e Dintorni
Comunità Montana Mont Emilius

Come arrivare / Mappa:

Giro turistico nei dintorni

Cosa fare / Cosa vedere vicino Nus
Info comuni limitrofi

Comuni vicino Nus

(Le distanze sono da intendersi "in linea d'aria".)
Saint-Marcel

1,8 km

Fénis

2,5 km

Quart

4,0 km

Brissogne

5,2 km

Verrayes

5,6 km

Chambave

6,4 km

Saint-Denis

7,0 km

Saint-Christophe

8,5 km

Pontey

9,1 km

Pollein

9,2 km