menu
Italian versionEnglish version

Prodotti tipici italiani: Zafferano di Sardegna DOP

  1. Prodotti tipici italiani
Prodotto tipico italiano

Prodotto tipico italiano


ITALIA - Prodotti tipici





Zafferano di Sardegna DOP


Prodotto Tipico Italiano la cui diversificazione e denominazione sono protetti contro le imitazioni e i plagi.



La Denominazione d'Origine Protetta (D.O.P.) Zafferano di Sardegna è riservata allo zafferano essiccato in stimmi o fili proveniente dalle coltivazioni di Crocus sativus L. rispondente alle condizioni ed i requisiti stabiliti nel Disciplinare di Produzione.

Lo Zafferano di Sardegna, Iridacea geofita, perenne, è una pianta erbacea, alta circa 15 cm, formata da un apparato ipogeo (bulbo-tubero), da foglie e fiori con le seguenti caratteristiche:
  • bulbo-tuberi - tunicati di forma subovoidale, compressi alla base, conico-rotondati ed appiattiti all'apice, carnosi, internamente di colore bianco, ricoperti da tuniche reticolate a fibre sottili, brune ed allungate ad avvolgere gli scapi fiorali in forme di guaine membranose.
    Il peso oscilla dai 0,5 ai 25 gr; l'altezza da 1 a 5 cm e la larghezza tra 0,5 e 4 cm.
  • foglie strette, lineari, allungate e di colore verde intenso, avvolte da una spata biancastra costituita da 3-4 strati di tuniche.
    Il margine è intero e appena papilloso con uno sviluppo di 60-70 cm. di lunghezza e una larghezza media compresa tra 2-3 mm.
    Sono presenti in numero di 3-7.
  • perigonio campanulato, violaceo con striature più scure, di forma tubulosa a fauce dilatata in alto da cui emergono sei tepali (tre interni e tre esterni) di colore rosso violaceo e lunghezza compresa tra i 4 ed i 5,6 cm, sono per lo più solitari oppure in numero di due o tre, raramente cinque, ciascuno avvolto da 1 o 2 spate.
  • stimmi interi, trifidi di colore rosso scarlatto, si presentano in numero di 3, con una lunghezza tra 1,4 e 4,8 cm ed un peso compreso tra 0,02 e 0,055 gr, sporgenti dalle lacinie perigoniali.
Lo Zafferano di Sardegna D.O.P. ai fini dell'immissione in commercio deve essere classificato nella categoria zafferano in stimmi o fili: e presentare le seguenti caratteristiche organolettiche: colore rosso brillante dato dal contenuto di crocina, aroma molto intenso derivante dal contenuto di safranale e gusto deciso scaturente dal contenuto di picrocrocina .
Deve, inoltre, essere scevro da qualsiasi forma di sofisticazione o adulterazione.

La zona di produzione dello Zafferano di Sardegna D.O.P. comprende il territorio dei Comuni di San Gavino Monreale, Turri e Villanovafranca, situati nella provincia del Medio Campidano.

Testo tratto da:
Disciplinare di Produzione

Aggiorna descrizione Zafferano di Sardegna DOPAggiorna descrizione Zafferano di Sardegna DOP

Conosci questo prodotto? Contribuisci anche tu a questo progetto! Pubblica una descrizione e le immagini di "Zafferano di Sardegna DOP".



Spezie ed essenze

Alcuni risultati in questa Categoria:

Zafferano di San Gimignano DOP
Zafferano di Sardegna DOP
Zafferano dell'Aquila DOP
Menu Italia


Zafferano di Sardegna DOP - Per altri argomenti consulta il menu principale d' Italia

info Italia
Booking.com

Prodotti tipici italiani

Selezionare una categoria per ottenere una lista limitata a Prodotti tipici corrispondenti.

Formaggi
Carni trasformate
Carni fresche
Pesci, molluschi e crostacei freschi
Altri prodotti di origine animale
Olio di oliva / Oli e grassi
Olive da tavola
Ortofrutticoli e cereali
Prodotti della panetteria, della pasticceria, della confetteria e della biscotteria
Prodotti di altro tipo e non alimentari
Spezie ed essenze

Enogastronomia Italia

argomenti simili