Comune di Adelfia - Puglia, Italy

Lunedì 24 Luglio 2017
Adelfia (BA) visitare Puglia guida turistica Codice comune Adelfia Info turismo sistemazione in Hotel ristorante dove mangiare Città Metropolitana di Bari feste e sagre Puglia visitare Adelfia TASI 2017 Adelfia Aliquota IMU 2017 Agriturismo case affitto Adelfia Albergo ufficio tecnico cosa fare / cosa vedere monumenti Adelfia PEC Anagrafe alloggio in Bed and Breakfast codice ISTAT 072002 ufficio tributi
info Puglia
Comuni italiani


Comune di Adelfia BA

Regione: Puglia - Italia

Luoghi da visitare Adelfia
Chiese ed altri edifici religiosi Adelfia
Musei, Gallerie e Mostre Adelfia
Eventi gastronomici e folkloristici Adelfia
Centri Benessere, Massaggi e Relax - Wellness Hotel Adelfia
Accommodations Adelfia
Dove mangiare Adelfia
Camping e Aree Attrezzate per Camper Adelfia
Affittacamere Adelfia
Turismo Rurale Adelfia
B&B Adelfia
Ostelli Adelfia
Residence Adelfia
Pizzerie Adelfia
Terme Adelfia


Codice Fiscale: 80017830722
C.A.P.: 70010
Codice Istat: 072002
Codice Catastale: A055
Numero Abitanti: 17.184
Altitudine s.l.m.: 154 mt.
Superfice Kmq.: 29,81
Denominazione abitanti: Adelfiesi (Cannetani in Canneto e Montronesi in Montrone)



: Verifica e prenota subito! - i servizi, la disponibilità e le migliori offerte.

Adelfia

Nome in lingua locale: Adélfie

Città Metropolitana di Bari


Uffici comunali / Municipio

Indirizzo: Corso Vittorio Veneto, 122
Telefono: 080 4598111
Fax: 080 4597066

Comune di Adelfia

Sito istituzionale- Sindaco di Adelfia e amministrazione comunale
- Ufficio anagrafe - Ufficio Tecnico - Catasto IMU TASI
- Giunta comunale - Dati elezioni amministrative

Comune di Adelfia (Città Metropolitana di Bari - Italia)

Adelfia è un comune di 17.184 abitanti, situato a 154 metri s.l.m. nella Città Metropolitana di Bari, il suo territorio si estende su una superfice di 29,81 kmq.

Fu istituito nel 1927 dalla fusione dei comuni di Canneto di Bari e Montrone.
Per suggellarne l'unione, al nuovo comune fu posto il nome Adelfia, ossia "fratellanza" (dal greco adelphòs).

Montrone è rinomata specialmente per i fuochi d'artificio che illuminano la cittadina (considerata "capitale dei fuochi pirotecnici") nel corso della sua grandiosa festa patronale.
I rinomati festeggiamenti in onore del protettore San Trifone hanno luogo in novembre; la festa di San Trifone è da anni ritenuta la "regina delle feste patronali di Puglia" ed attira annualmente migliaia di devoti pellegrini ed estimatori della pirotecnia da tutta la Puglia, Campania, Molise, Abruzzo e Lazio.

Adelfia è situata a ridosso dei primi pendii delle Murge centrali a circa 13 km dal capoluogo.
Il territorio comunale confina a ovest con Sannicandro di Bari, a nord con Bitritto, Bari e Valenzano, ad est con Casamassima e a sud con Acquaviva delle fonti.
Il panorama dominante è in assoluto composto da vigne, molto diffusi sono anche gli ulivi e i mandorli, nella propaggine di territorio che si incunea verso l'interno non è raro incontrare anche roverelle.

I comuni di Montrone e Canneto, non distanti l'uno dall'altro, mantennero la propria autonomia amministrativa sino al 29 settembre 1927, quando il decreto n. 1903 firmato da Vittorio Emanuele III ne sancì l'unione sotto il nome di Adelfia dal greco "Adelphos" che significa fratelli.
Nonostante la prossimità dei due centri, vi erano spiccate differenze nelle popolazioni - ad esempio sotto il profilo delle tradizioni e del dialetto - che per alcuni decenni si sono tradotte in un forte campanilismo che ha reso difficoltosa la nascita di un'identità cittadina unitaria.
Ancora oggi ci sono due cimiteri (uno per Montrone e uno per Canneto), due scuole elementari, due scuole medie, due centri postali (chiamati rispettivamente Adelfia Montrone e Adelfia Canneto), due feste patronali ecc..

Il patrimonio architettonico di Adelfia può vantare una singolare duplicità, a cominciare dall'esistenza di due diversi centri storici, sorti a pochissima distanza l'uno dall'altro e svilupparsi nel medesimo periodo (attorno all'anno Mille), ma rimasti fino agli inizi del XX secolo entità separate, ciascuno con propri palazzi nobiliari, con propria sede amministrativa, con proprie tradizioni religiose, con proprie chiese e santi protettori.
La stele situata su corso Vittorio Veneto presso l'attuale municipio segnava gli antichi confini.
Una volta alle spalle, nella proprietà Catella, era situato il cippo confinario.
Le principali testimonianze storico-architettoniche sono pertanto ascrivibili ora a Montrone ora a Canneto.

L'economia adelfiese è basata sulla coltivazione di uve da tavola tradizionali, grazie alla vocazione del territorio e soprattutto alle caratteristiche del terreno.
L'antica uva Regina (presente in due diverse varietà locali dette "Mennavacca" e "Pizzutella" per la forma più o meno allungata degli acini) e l'uva baresana sono i prodotti che contraddistinguono il comune di Adelfia e che spesso conferiscono maggior redditività rispetto a prodotti commerciali a più larga diffusione.
Ci sono anche altre uve, come "Primus" e "Moscato nero", comunque destinate a mercati di nicchia.
Negli ultimi anni è la produzione di vino primitivo a valorizzare il territorio , diversi premi nazionali ed internazionali stanno rivalutando il magnifico vino prodotto puntando alla qualità ma nello stesso tempo nel rispetto della tradizione, celebre è la convinzione che solo grazie alla valorizzazione del territorio scaturirà un amore per le proprie origini e prodotti della terra.
Altra voce rilevante nell'economia cittadina, sebbene in misura minore rispetto agli anni che hanno preceduto l'introduzione della moderna viticoltura, è la produzione olivicola e olearia.
Le attività produttive non legate all'agricoltura sono limitate a poche piccole e medie imprese operanti nel settore manifatturiero.


Il testo in italiano è tratto da:
- Wikipedia, l'enciclopedia libera


Aggiorna descrizione Adelfia
Aggiorna foto Adelfia

Vuoi contribuire al completamento di questa pagina dedicata alla città di Adelfia?
Inviaci una tua descrizione del luogo, dei suoi monumenti, delle sue chiese, i tuoi commenti di viaggio o le tue fotografie relative a Adelfia (BA) o altra località e città della Puglia.


per il tuo soggiorno a Adelfia

Arte, cultura, tradizioni, ... alcune opzioni


Come arrivare a Adelfia (Puglia)

Latitudine: 41.00381 - Longitudine: 16.87204 | Coordinate GPS: 41°00'13.72" N - 16°52'19.34" E


Giro turistico nei dintorni



da visitare:
frazioni e località del Comune di Adelfia

Canneto, Montrone


Adelfia, i Comuni confinanti

Puglia - le Province

Province in cui è attualmente suddiviso il territorio.