menu
Italian versionEnglish version

Guida al turismo nel Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

  1. Italia
  2. Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu
Comuni italiani

Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu

Guida all'area turistica





Considerato da molti il più bello e il più selvaggio dei parchi nazionali italiani, il Parco del Gennargentu e Golfo di Orosei, che cinge tra i suoi confini ambiti montani e costieri di alto pregio e pressoché incontaminati, attende di passare dalla fase di crisalide a quella di farfalla e di avere il posto che merita nel panorama, anche internazionale, delle aree protette.

Difficile e impervio, gelosamente custodito dalla sua natura selvaggia, il paesaggio di questa parte della Sardegna muta a seconda del versante o del rilievo che si va a esplorare.
Tale varietà è la conseguenza del territorio del Parco, che comprende il massiccio del Gennargentu, il più vasto complesso montano della regione dominato dalle vette di Punta Paulinu (1792 m), Bruncu Spina (1829 m) e Punta La Marmora (1834 m).

L'area protetta si completa poi con i monti della Barbagia e i Supramonti, ricchi di fenomeni carsici, per poi giungere fino al mare con le alte e selvagge coste del Golfo di Orosei, un gioiello azzurro traforato da grotte e inciso dalle "codule" – famose quelle di Cala Luna, di Sisine e Fuili, valli anguste scavate dalle acque nella loro corsa verso il mare.
Dal punto di vista botanico, l'area riveste una notevolissima importanza naturalistica e numerose sono le specie endemiche, diverse delle quali prendono il nome dall'area, come Euphrasia genargentea o Armeria sardoa genargentea.

Rarità ed endemismi non mancano neppure nel mondo animale.
Tra gli insetti è presente la Papilio hospiton, una farfalla inserita nella Lista Rossa delle specie in pericolo di estinzione.
Rettili e anfibi sono rappresentati dalla natrice del Cetti, dal discoglosso sardo e dalla lucertola di Bedriaga, mentre tra i mammiferi si possono ricordare il cervo sardo, il gatto selvatico sardo e la volpe sarda.
Ricca è infine l'avifauna, con oltre cento specie nidificanti, tra cui aquila reale, il falco della regina e il raro gabbiano corso.



Comuni e località turistiche

Provincia di Sud Sardegna ( Sardegna )

SEUI
SEULO

Provincia di Nuoro ( Sardegna )

ARITZO
ARZANA
ATZARA
BAUNEI
Santa Maria Navarrese
BELVÌ
DESULO
DORGALI
Cala Gonone
FONNI
GAIRO
GAVOI
LODINE
MEANA SARDO
OLIENA
OLLOLAI
OLZAI
ORGOSOLO
OVODDA
SORGONO
TALANA
TIANA
TONARA
URZULEI
VILLAGRANDE STRISAILI

info Italia
Booking.com

› Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu i comuni › Hotel e Ristoranti Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu › Comuni italiani › elenco Comuni › Anagrafe Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu elezioni politiche 2019 › Cartina mappa › Agriturismo › Albergo › codice comune › Settimana bianca › Cosa vedere › Bed and Breakfast

Menu Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu


Consulta il menu principale del Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu, troverai altre informazioni, argomenti e strutture turistiche